Ormoni Bioidentici

Ormoni Bioidentici

Gli ormoni bioidentici sono, ormoni con struttura chimica sovrapponibile a quella degli ormoni presenti nel nostro corpo e quindi “identici”

Derivano da sostanze sia di origine vegetale (come la Dioscorea Villosa, la Soia, la patata dolce etc.) o di origine animale (tiroide esiccata dei suini)

La loro similitudine di struttura molecolare richiede pochi passaggi manipolativi perchè possano essere trasformati in ORMONI BIOIDENTICI.

Si possono a buona ragione definire NATURALI in quanto, non solo derivano dalla natura e quindi non sono frutto di un progetto industriale, ma anche perché vengono riconosciuti dai recettori ormonali del nostro organismo come tali a riprova della loro efficacia e sicurezza

Il loro utilizzo in terapia ormonale sostitutiva fa parte della storia della medicina (nel 1892 i dott, Murray e Serrano iniziarono la terapia ormonale sostitutiva orale nei pazienti affetti da ipotiroidismo con tiroide secca ovina – Nel 1927 venne sintetizzata il laboratorio la Tiroxina e la triiodiotinina solo nel 1953)

Anche oggi, nonostante la ampia disponibilità di prodotti industriali, gli ormoni naturali se sono reintrodotti correttamente, rendono possibile all’organismo la funzione prevista come se la carenza ormonale non fosse stata presente. 

Gli ormoni bioidentici vengono anche chiamati oltre che NATURALI anche, BIO -EQUIVALENTI o EQUIVALENTI UMANI

La imitazione delle azioni della natura può, pertanto, essere generata usando derivati di origine naturale che usualmente producono azioni fisiologiche nel contesto sistemi biologici quando la loro concentrazioni è in dosi fisiologiche.

L’immagine più classica ma molto chiara li paragona ad una chiave (gli ormoni) che si inserisce perfettamente nella serratura (il recettore) che apre la porta allo scorrere delle attività (quelle del “nostro” complesso organismo).

La terapia con ormoni bioidentici è sempre PERSONALIZZATA e non uguale per tutti né per formulazione né per via di somministrazione. Affidarsi ad un medico esperto di ormoni bioidentici è un po’ come affidarsi ad un sarto che va a costruire “l’abito su misura “

Il farmaco industriale è invece come la moda “ pret – a – porter” . Ma non tutte le persone traggono esattamente dallo stesso abito la medesima immagine di sé.

Allo stesso modo dallo stesso prodotto e dalla stessa formulazione non sempre si trae il compenso dello squilibrio ormonale poiché i sintomi, gli esiti della biochimica di laboratorio ed il quadro clinico generale possono considerevolmente cambiare da persona a persona

Una terapia ormonale uguale per tutti è senza dubbio “comoda e facile” ma non infrequentemente si rivela inappropriata e potrebbe essere “troppo” per alcuni e “troppo poco” per altri.

Per correttezza occorre ricordare che la struttura chimica degli ormoni NON bioidentici, è diversa da quelli naturali (Non si può brevettare il prodotto naturale) e possono provenire da un’altra specie animale. (Per esempio oltre a quanto ricordato sopra per gli ormoni tiroidei vale anche gli estrogeni, distinguendo le fasi di isolamento dell’ormone e quella di sintesi che precede la fase industriale: gli estrogeni vennero isolati da E.Allen da fluido follicolare di scrofa nel 1923 ma solo nel 1936 videro la luce i primi prodotti commerciali)

Contattaci al 342.955.7149 per appuntamenti.

Vuoi maggiori informazioni?

Compila il modulo qui sotto per ricevere maggiori info su “Ormoni Bioidentici”.

Ti potrebbe interessare

Iscriviti alla Newsletter

Call Now Button