Vitamine ed Aging

Vitamine ed Aging

Chi è il responsabile della ossidazione alla base della degenerazione cellulare?

Il decadimento ossidativo mitocondriale, che è uno dei principali responsabili dell’invecchiamento, è accelerato da molte comuni carenze di micronutrienti.

Uno dei principali meccanismi è l’inibizione del percorso della biosintesi dell’eme nei mitocondri (costituente fondamentale della emoglobina ed indispensabile per il trasporto di ossigeno nel sangue).

Questo fenomeno determina una riduzione del potere ossidante e della funzione rigenerativa mitocondriale, che si traduce in danni al DNA, decadimento neurale e invecchiamento.

Le carenze, che sembrano causare danni attraverso questo meccanismo, coinvolgono in particolare minerali come il ferro (il 25% delle donne mestruate ingerisce meno del 50% della RDA) o lo zinco (il 10% della popolazione ingerisce meno del 50% della RDA).

Diverse carenze vitaminiche, come la biotina o l’acido pantotenico, aumentano anche gli ossidanti mitocondriali attraverso questo meccanismo.

Inoltre, altri minerali come il magnesio e il manganese svolgono un ruolo nel metabolismo mitocondriale, pur non influenzando direttamente l’eme.

Un apporto ottimale di micronutrienti potrebbe sintonizzare il metabolismo, ripristinando la fisiologica attività detossicante mitocondriale e dare un netto aumento della salute, in particolare per le categorie di pazienti fragili come gli anziani , gli obesi o nelle condizioni malnutritive dovute ad errate, ma comuni, abitudini alimentari.

*R.D.A : dose giornaliera raccomandata

Contattaci al 342.955.7149 per appuntamenti.

Vuoi maggiori informazioni?

Compila il modulo qui sotto per ricevere maggiori info su “Vitamine ed Aging”.

Ti potrebbe interessare

Iscriviti alla Newsletter

Call Now Button